Contatti

Tel. 050 929645
Email Ufficio Sanzioni


Multe Online

Per presentare ricorso

È ammesso il ricorso al Prefetto di Pisa entro 60 giorni dalla data di contestazione o notificazione del verbale, solo se non è già stato effettuato il pagamento in misura ridotta; il pagamento in misura ridotta comporta l`accettazione dei verbali ed è quindi alternativo alla presentazione del ricorso.

Il ricorso può essere consegnato a mano o spedito per raccomandata AR alla Provincia di Pisa Via Pietro Nenni 30 - 56124 Pisa oppure può essere spedito sempre tramite raccomandata AR direttamente alla Prefettura di Pisa - Piazza Mazzini 1 56127 Pisa. Con il ricorso possono essere presentati i documenti ritenuti idonei e può essere richiesta l'audizione personale.

Link al sito della Prefettura di Pisa

Alternativamente alla proposizione del ricorso di cui all`art. 203 è ammesso il ricorso al Giudice di Pace competente per il luogo della commessa violazione entro 30 giorni dalla data di contestazione o notificazione del verbale, solo se non è già stato effettuato il pagamento in misura ridotta; il pagamento in misura ridotta comporta l`accettazione del verbale ed è quindi alternativo alla presentazione del ricorso. Il ricorso al giudice di pace è inammissibile anche qualora sia stato previamente presentato il ricorso di cui all`art. 203.

Il ricorso al giudice di pace è proposto secondo le modalità ed il procedimento stabiliti dagli art. 22 e 23 della L. 24 novembre 1981 n° 689, fatte salve le deroghe previste dall`art. 204bis D.Lgs 30 aprile 1992 n° 285).

Nella provincia di Pisa sono presenti le seguenti cancellerie:

  • Giudice di Pace di Pisa
  • Giudice di Pace di Cascina
  • Giudice di Pace di Pontedera
  • Giudice di Pace di San Miniato
  • Giudice di Pace di Volterra

Dal 1 gennaio 2010 le opposizioni a sanzioni amministrative, come ad es. le multe al Codice della Strada, sono soggette al pagamento del contributo unificato e spese forfetizzate come sotto indicato:

  • Contributo Unificato
  • ricorsi fino a € 1.100,00 contributo di € 30,00 + spese € 8,00
  • ricorsi da € 1.100,00 a € 5.200,00 contributo di € 70,00 + spese € 8,00
  • ricorsi da € 5.200,01 a € 15.493,71 contributo di € 170,00 + spese € 8,00

N.B. - I ricorsi con valore superiore ad € 15.493,71 sono di competenza del Tribunale.

Per modalità, termini e altre informazioni si invita a contattare direttamente la cancelleria interessata. Per conoscere i comuni di competenza e gli indirizzi delle cancellerie sopra elencate si rimanda al sito del Ministero della Giustizia - Uffici Giudiziari.

Si rimanda inoltre al sito del Giudice di Pace di Pisa dove è possibile reperire informazioni e modulistica utili anche per le altre cancellerie sopra indicate.